La dieta mediterranea: quando mangiare fa bene al cuore.

 

 

dieta mediterranea cuoreLa dieta mediterranea fa bene al cuore, è una dieta sana a base di cibi e ricette in stile mediterraneo.

Se siete alla ricerca di un modo di mangiare sano per il vostro fisico e per il cuore, la dieta mediterranea potrebbe essere la soluzione giusta.

La dieta mediterrane comprende i principi fondamentali di una sana e corretta alimentazione, un goccio di olio etravergine di oliva calabrese, e un buon bicchiere di vino rosso, sono tra le componeti che caratterizzano lo stile della cucina tradizionale calabrese.

Una dieta, per essere sana deve includere nelle giuste proporzioni frutta, verdura, pesce, cereali integrali e limitare grassi non genuini. Studi scientifici hanno provato che questi alimenti, tutti inclusi nella dieta mediterranea, abbassano in modo sostanziale il rischio di malattie cardiache.

 

 

 

 

dieta mediterranea 3

 

Vantaggi della dieta mediterranea

 

La ricerca ha dimostrato come l'attuazione della dieta mediterranea riduce il rischio di malattie cardiache poichè contiene un basso contenuto di proteine ossidate a bassa densita, il famigerato colesterolo LDL o colesterolo "cattivo" il quale ostruisce depositandosi nelle arterie il normale flusso sanguigno.

Nella realtà, uno studio effettuato su oltre 1,5 milioni di adulti sani, ha dimostrato come attuando la dieta mediterranea si era ridotto sensibilmente il rischio di mortalità cardiovascolare e mortalità generale

La dieta mediterranea permette di ridurre anche il rischio di sviluppare malattie quali il cncro, morbo di Parkinson e il morbo di Alzheimer. Inoltre le donne che attuano una dieta mediterranea integrata di Olio di Oliva e noci miste possono avere una riduzione del rischio di cancro al seno. Per queste ragioni, quasi tutte le più importanti organizzazioni scientifiche incoraggiano ad adottare uno stile di alimentazione il più simile possibile alla dieta mediterranea per la prevenzione della principali malattie croniche.

 

I componenti chiave della dieta mediterranea

 

 

La dieta mediterranea sottolinea:

  • Mangiare cibi prevalentemente vegetali a base, come frutta e verdura, cereali integrali, legumi e noci
  • Sostituzione di burro con grassi sani come l'olio d'oliva e olio di canola
  • Utilizzo di erbe e spezie al posto del sale per insaporire i cibi
  • Limitare carne rossa a non più di una volta al mese
  • Mangiare pesce e pollame, almeno due volte a settimana
  • Godendo di pasti con la famiglia e gli amici
  • Bere vino rosso con moderazione (opzionale)
  • Ottenere un sacco di esercizio

Componenti chiave della dieta mediterranea.

 

  • Questi sono i componenti e gli stile di vita chiave della dieta mediterranea:
  • Mangiare cibi prevalentemente vegetali come frutta e verdura cereali integrali, legumi e noci
  • Sostituzione di burro con grassi sani come l'olio d'oliva
  • Utilizzo di erbe e spezie al posto del sale per insaporire i cibi
  • Limitare carne rossa a non più di una volta al mese
  • Mangiare pesce e pollame, almeno due volte a settimana
  • Godere dei pasti con la famiglia e gli amici
  • Bere vino rosso con moderazione (opzionale)
  • Fare molto esercizio fisico
 

 

Fusilli alla pizzaiola

 fusilli pizzaiola

Le ricette di dieta mediterranea per i primi piatti sono pressoché infinite; ne proponiamo una molto semplice.

Ingredienti:

  • 320 grammi di fusilli
  • 1 alice sotto sale
  • 200 grammi di cubetti di pomodoro pelato
  • 1 cucchiaio di capperi sotto aceto
  • una manciata di olive nere
  • aglio
  • olio extravergine di oliva.

 

Preparazione:

In una capiente teglia antiaderente versare un filo d’olio e farvi soffriggere uno spicchio d’aglio e l’alice privata della lisca, lavata e tagliata a piccoli pezzetti. Aggiungere poi i cubetti di pomodoro, i capperi e le olive e far cuocere a fuoco moderato per 15 minuti circa. Non è necessario aggiungere sale a questo sugo perché, in genere, risulta già abbastanza salato per la presenza dell’alice e delle olive.

Nel frattempo far cuocere i fusilli in abbondante acqua salata. Quando saranno cotti al dente, farli saltare in padella con il sugo e servire.

Torta alle cipolle

torta cipolle

Ingredienti (per 6/8 persone):
120 g di farina bianca,
80 g di farina integrale,
8 g di lievito di birra,
4 grandi cipolle rosse,
80 g di olive nere di morbide,
10 foglie di salvia fresca,
1 cucchiaino di origano,
olio extravergine d'oliva,
sale.

Preparazione:
Impastare le due farine con un pizzico di sale, il lievito sciolto in poca acqua tiepida e l’altra acqua necessaria a ottenere un composto morbido da coprire con un panno umido e lasciare lievitare al caldo per almeno 90 minuti.
Nel frattempo sbucciare le cipolle e affettarle, snocciolare le olive e tritarle grossolanamente, lavare le foglie di salvia e spezzettarle con le mani.
In una padella antiaderente rosolare a fuoco medio basso per 20-25 minuti circa le cipolle insieme a 3-4 cucchiai d'olio d'oliva, un pizzico di sale, l'origano, le olive e la salvia spezzettata.
Stendere i ¾ dell'impasto e rivestire un tortiera da 24 cm leggermente oliata, unire le cipolle rosolate intiepidite, ricoprire con il resto dell'impasto steso finemente e sigillare bene i bordi.
Cuocere nel forno caldo a 180 gradi per circa 30 minuti e servire la torta sia calda che fredda.

Pomodori al forno

 pomodori forno

Un alimento molto usato nelle ricette di dieta mediterranea è il pomodoro, che va benissimo come ingrediente sia per i primi piatti sia per i secondi; è ottimo, però, anche come antipasto.

Ingredienti:

  • 4 grossi pomodori molto polposi
  • pane grattugiato
  • aglio
  • origano
  • sale
  • olio extravergine di oliva.

 

Preparazione:

Lavare e tagliare a metà i pomodori e metterli in una teglia da forno in modo tale che non ci sia molto spazio tra l’uno e l’altro. In una terrina, mescolare abbondante pan grattato a sale, origano, aglio e olio extravergine di oliva; versare il composto sui pomodori. Far cuocere i pomodori in forno a 180 gradi per 15/18 minuti circa. Questi pomodori al forno possono essere consumati sia caldi sia freddi.

Spumata di verdure

spumata verdure

Ingredienti (per 4 persone):
80 g di fagioli cannellini messi a bagno per 12 ore,
10 semi di finocchio,
400 g di foglie interne di verza,
2 piccole patate rosse calabresi,
2 foglie di alloro,
1 spicchio d'aglio,
1 peperoncino,
latte fresco,
olio extravergine d'oliva calabrese,
sale.


Preparazione:
Scolare i fagioli e lessarli per 45 minuti insieme a ½ l d’acqua e i semi di finocchio, sfogliare, lavare e affettare finemente la verza, sbucciare, lavare e tagliare in piccoli dadini le patate.
Mettere le due verdure in una pentola insieme alle foglie di alloro lavate, coprirle con 1 bicchiere d’acqua, salarle, coprirle e cuocerle per 30 minuti circa lasciando asciugare bene il fondo di cottura.
Sbucciare l’aglio e tritarlo finemente insieme al peperoncino, rosolare brevemente il battuto con 4 cucchiai d'olio e aggiungere le verze e le patate cotte private dalle foglie di alloro.
Unire anche i fagioli cannellini passati al passaverdura con buchi fini in modo da eliminare bucce e semi di finocchio, mescolare e lasciare insaporire a fuoco basso per 10 minuti.
Frullare finemente il tutto in modo da ottenere una purea da rendere più cremosa con l'aggiunta di poco latte, assaggiare di sale e con una sacca da pasticceria spremere a spuma su 4 piattini piani servendo subito.

® Vacanzeincalabria.it è un prodotto Paperbit
Partita Iva 02673660797 Circuito VIC Vacanzeincalabria.it
All Right Reserved

Share this page

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Tag Cloud


zambrone capo vaticano parghelia ricadi

Register your property (2)