La Costa dei Gelsomini

Località turistiche della Costa dei Gelsomini in Calabria

Dove si trova la Costa dei Gelsomini in Calabria, turismo, arte, cultura. 

La Costa dei Gelsomini in Calabria
Il lembo di costa ionica che va dalla città di Riace a quella di Locri, appartenente alla provincia di Reggio Calabria, è noto col nome di “Costa dei Gelsomini”. E’ immediato capirne il perché dato che in quest’area si pratica moltissimo la coltivazione del gelsomino, una pianta rampicante dal meraviglioso fiore principalmente bianco (ma anche giallo o celeste). Tale pratica prese piede a partire dal 1928, grazie ad un’idea della Stazione Sperimentale per le Industrie delle Essenze e dei Derivati dagli Agrumi (avente sede a Reggio Calabria). In passato i fiori venivano raccolti dalle donne, per questo dette  “gelsominaie”, e venduti a peso per la produzione di profumi. Ma in quest’area, caratterizzata da colline fatte prevalentemente di argilla e marna (quindi molto fertili), e da verdi pianure, si coltivano anche uliveti, vigneti, frutteti, agrumeti ed anche il profumatissimo bergamotto. La cura per la terra e la passione di coltivare i prodotti come si faceva un tempo fanno si che la Gastronomia locale ricopra un ruolo di rilievo, anche perché costituisce un forte richiamo per turisti e visitatori. Tra i prodotti tipici più richiesti ricordiamo lo Stocco di Mammola (pescestocco), l'olio extra vergine di oliva della Locride (biologico e di un profumo particolare), i formaggi e le ricotte artigianali (come il Caciocavallo di Ciminà, la Ricotta affumicata di Mammola, il Caprino della Limina, il Pecorino della Locride, il Pecorino dello Stilaro), il pane di Canolo (fatto con la segale nel forno a legna), il vino rosso Doc di Bivongi e il vino Doc Greco di Bianco (dolce, ottimo per accompagnare i dessert).
Il litorale è diventato luogo prescelto delle tartarughe marine "Caretta Caretta" per la nidificazione.
Le località turistiche sono numerose; ricordiamo: Riace Marina, Roccella Ionica, Marina di Gioiosa Ionica, Siderno, Locri, Sant'Ilario allo Ionio, Ardore Marina, Bovalino, Africo, Bianco, Brancaleone Marina e Capo Ferruzzano.
Il mare che bagna la Costa dei Gelsomini è molto limpido e pulito e per questo ha ottenuto più volte le prestigiose bandiere blu di Legambiente.
L’area è anche molto ricca di storia e riveste un interesse archeologico notevole: si pensi al Parco Archeologico di Locri Epizefiri, che testimonia le radici greche di Locri, agli scavi dell'antica Kaulon, odierna Monasterace, al centro storico di Gerace, dalle cento chiese, e alla città di Stilo con la famosa "Cattolica", piccola chiesa bizantina a pianta centrale di forma quadrata.
 
 
4.jpg10.jpg5.jpg2.JPG3.jpg7.jpg8.jpg6.jpg9.jpg1.jpg2.jpg
 

Le coste Calabresi

Clicca sulla parte rossa della cartina
cartina coste grande 500

 Home Spiagge e coste

La Costa degli Achei La Costa dei Saraceni La Costa degli Aranci La Costa dei Gelsomii La Costa degli Dei La Riviera dei Cedri La Costa Viola

® Vacanzeincalabria.it è un prodotto Paperbit
Partita Iva 02673660797 Circuito VIC Vacanzeincalabria.it
All Right Reserved

Share this page

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Tag Cloud


parghelia zambrone capo vaticano ricadi

Register your property (2)