Morano Calabro

morano

 
 
Morano Calabro un' incantevole borgo situato su un colle a 694 metri di altitudine, piccolo paesino di circa 5000 abitanti, ha come sfondo naturale il versante calabrese del massiccio del Pollino, le vette del Dolcedorme e della Serra del Prete. Suggestive  paesaggio con viuzze che si aprono davanti a chiese e palazzi signorili.
La scoperta di Morano parte dalla Chiesa di San Bernardino da Siena; un gioiello di architettura monastica quattrocentesca in stile tardo-gotico con l’interno mistico e severo come tutti gli ambienti francescani . Di notevole pregio il soffitto ligneo a carena di nave, unico in Calabria, e il Polittico di Bartolomeo Vivarini. Risalendo il quartiere dei Lauri, si raggiunge la Collegiata di San Nicola e dal rione San Nicola attraverso archi, sottopassi, viuzze e slarghi che rivelano stupendi scorci paesaggistici, si raggiunge il Castello, di origine normanna, ampliato tra il 1515 e il 1546 da architetti napoletani per conto del Principe Sanseverino che lo elesse a propria dimora.
La chiesa più antica di Morano, risalente al Mille, oggi totalmente ristrutturata al suo interno in chiave tardo-barocca. Da visitare, inoltre, la Chiesa di Santa Maria del Carmine e, fuori dell’abitato, il Convento dei Cappuccini con il chiostro seicentesco e i ruderi del monastero di Colloreto immerso in un bosco di elci e faggi ai piedi del Pollino. Morano è ricca anche di palazzi gentilizi: il Palazzo Rocco, l’elegante Palazzo Salmena, il Palazzo Serranù, il Palazzo Scorza-Aronne, il palazzo Cozza col suo loggiato angolare, il Palazzo dei Cavalieri Marzano nel rione Giudea, il Palazzo Lauria.
 
 
 

® Vacanzeincalabria.it è un prodotto Paperbit
Partita Iva 02673660797 Circuito VIC Vacanzeincalabria.it
All Right Reserved

Share this page

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Tag Cloud


parghelia ricadi capo vaticano zambrone

Register your property (2)