SPEZZANO SILA

spezzano sila

Alle porte della Sila Grande troviamo Spezzano Sila, caratteristico paese montano situato a circa 900 m s.l.m. in provincia di Cosenza, immerso in un suggestivo paesaggio naturalistico caratterizzato da boschi di castagno, conifere e faggi, dista circa 13 km da Cosenza. Il territorio comunale si estende sull'altopiano silano.
Il primo centro abitato risale al IX secolo e fu fondato da un gruppo di profughi cosentini, scappati alle incursioni saracene. Durante la dominazione francese la popolazione si schierò dalla parte dei Borboni e nel 1799, a seguito del riordino amministrativo disposto dal generale Championnet, il paese divenne Comune a sé e fu inserito nel cantone di Cosenza, suddiviso successivamente in Spezzano Grande e Spezzano Piccolo, mentre nel 1927 furono riuniti d'autorità in un unico centro, denominato Spezzano della Sila. Nei primi del '900, dopo il ritorno degli emigranti, si è avuto un incremento dell'edilizia.
La chiesa dedicata al santo è certamente la prima edificata a Spezzano, fu costruita come si narra, in una zona paludosa, dove i primi abitanti trovarono un'effigie del santo ed è per questo nominata a S. Biagio, che è ora il patrono del paese ed è festeggiato il 3 febbraio di ogni anno. La zona dove sorge la chiesa è ricca d'acqua e ancora oggi è presente una fontanella nota come"frisulu". Nella chiesa esistono le seguenti opere di notevole valore artistico: una statua di legno dedicata al santo stesso, cappello della fonte battesimale in pietra e la Pala del maggiore altare.
Il convento di Spezzano è cronologicamente la terza delle chiese costruite dal santo stesso, dopo la sua città natale Paola e paterna, città del fidato collaboratore frà Paolo, ma è il primo al mondo nell'ordine francescano della Charitas. Le festività in onore di S.Francesco sono note in tutta la Calabria per la loro grandezza. In altri tempi a chi saliva la gradinata di accesso al convento, la facciata della chiesa appariva maestosa, sugli scalini di cemento si potevano leggere i nomi degli operai che avevano contribuito alla costruzione della scalinata, ora questo sono completamente state rinnovate. Prima della chiesa si nota l'ex carcere mandamentale.

® Vacanzeincalabria.it è un prodotto Paperbit
Partita Iva 02673660797 Circuito VIC Vacanzeincalabria.it
All Right Reserved

Share this page

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Tag Cloud


zambrone capo vaticano parghelia ricadi

Register your property (2)